Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

In mezzo ai maschi.

Non ho ancora imparato a camminare i mezzo ai gruppi di maschi, succede addirittura che attraversi per cambiare marciapiede, così perdo minuti e arrivo sempre tardi.
Prima sono andata al bar a prendere il caffè per tutti ed ero contenta perché per cinque minuti non sarei stata illuminata dai neon che mi fanno la pelle verde e mi seccano gli occhi.
Camminando riprendevo il mio colorito umano e sorridevo, poi un gruppo enorme di ragazzini che tornavano da una partita di calcetto - borsoni Legea, rossi in faccia - ha occupato il marciapiede. Ma io ero proprio a due passi dal bar, che senso avrebbe avuto attraversare? Così non l'ho fatto, ci sono passata in mezzo veloce e con la testa bassa e nessuno di loro mi ha degnato di uno sguardo. Ho quasi trent'anni e loro la metà, ma vincono sempre loro anche se non mi notano, anche se sono piccoli, vincono sempre perché mi sono buttata nel bar con il sollievo che se fosse stato un rifugio antinucleare durante una guerra termonucletcet…