Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

Breve cronistoria di vacanze estive perdute.

L'ansia del ritorno a scuola non è mai davvero esistita.
L'ansia della sessione di settembre è già qualcosa di più tangibile.
L'ansia del settembre dopo la laurea la conosco bene.
L'ansia del nuovo primo lavoro è quasi piacevole.

Non conosco la malinconia della fine dell'estate - io che conosco molteplici malinconie - perché l'estate è un'estranea che non riesce a starmi simpatica. Viene, mi ignora, non mi asseconda, va. Solo la luce fino a tardi la sera mi mancherà per un po', ma dopo la dimenticherò come se niente fosse.
C'è stato spesso qualcosa, nell'estate, che andava a male.
Qualcosa che era marcio già da prima e ne approfittava per morire definitivamente.


Tortora (CS), 1989.
Si fanno le valigie anzitempo, di notte, c'è mezza anguria ancora nel frigo. Ci si fa trascinare via da una donna infuriata in preda a un attacco di ipertiroidismo. Si sta per un po' dai nonni e sembra un prolungamento della vacanza.

Santa Maria di Castellabate…

Cinedomeniche vol XII - X-Files.

Il concetto di cinedomenica cozza tragicamente con il caldo.
Se, infatti, alla cinedomenica levi il divano, la copertina, la tisana bollente alla liquirizia, e li sostituisci con un asciugamano di spugna steso sul pavimento su cui adagiarti come novella balenottera con un ventaglio di paglia in mano, il  bestemmione a fior di lingua diventa un pericolo REALE.
Le serie tv salvano da questa abitudine socialmente inaccettabile per la loro natura modulare (ciao Architetto, hai visto che bella parola da Architetti che ho usato? Ciao <3): piccoli elementi facili da maneggiare (le puntate), intervallabili da pause lattementa/orzata/gelato e combinabili in costruzioni potenzialmente infinite.

Costruzioni. Potenzialmente. Infinite.

Ho iniziato a vedere X-Files, amici. Ho iniziato a vederlo come fosse una novità HBO uscita l'altro ieri.


X-Files è il "Signore degli anelli" delle serie tv: infinito.
9 stagioni e due film. Non li fanno più da nessuna parte, amici. In un mondo in cu…

Eppur si muove.

Gli indizi:
-Non si fa vedere più tanto sull'internèt.
-Non aggiorna il blog da parecchio.
-Condivide su twitter foto di gente mal vestita.

Le alternative:
-E' stata arrestata ed è in carcere (dove non mi pare ci si vesta granché bene).
-E' in crisi depressiva (ma, miei piccoli Sherlock, se uno ha un blog e non ci scrive quando è depresso, ditemi: il blog che ce l'ha a fare?)
-L'Architetto è diventato amish, così lei lo ha seguito in questa radicale scelta di vita. Quindi può vestirsi di merda e non può usare un pc.

NO.




PARE CHE ABBIA TROVATO UN LAVORO.