Qualcuno.

In fondo, se qualcuno ti vuole bene anche quando sei la brutta copia di te stessa; e se ti mantiene forte per le caviglie quando stai per volare via; e soffia fino a che i polmoni collassano se stenti a prendere quota; e ti versa le gocce di ansiolitico in bocca direttamente dalla sua; e ti fa ballare quando vuoi pensare; e ha una visione d'insieme, un orizzonte luminoso che ti comprende; qualcuno che sappia creare un nucleo di felicità  che bruci ogni momento e non si spenga mai, un orizzonte incandescente di braci che non fanno paura, di pozzi di petrolio che ti appartengono; qualcuno che renda la domenica meno domenicale, se gli scappa di pensarti.
In fondo, dicevo, è tutto a posto.