martedì 19 marzo 2013

Però insomma boh.

Ho in cantiere alcuni post cialtroni e qualche cinedomenica.
Però insomma, boh. Non mi va.
L'altra sera camminavamo e ho detto all'Architetto che era un brutto periodo. Lui mi ha portato a mangiare il Crocque Monsieur, perché sa che mi fa piacere. Però l'ha fatto come se l'idea gli fosse venuta in mente in quell'istante, equivalente tra tante.
Quando non voglio parlare, lui è bravissimo a parlare di altro.
Ho pensato che quando è il mio compleanno sono depressa, quando viene la primavera sono depressa, quando arriva il caldo sono depressa, quando torna Natale sono ancora più depressa.
Ha a che fare con il fatto che, tutto intorno, mi pare ci sia il vuoto delle persone che potevano fare qualcosa e invece si sono allontanate. Ecco che allora sono depressa, di una depressione fisica, di un avvallamento del cuore.
Ho pensato a quella volta che stavo seduta in una pizzeria e spiegavo che non mi entusiasmava niente, nemmeno le cose che avevano sempre avuto il potere di farlo, e nessuno mi capiva e tutti continuavano a mangiare e io bevevo solo un po' d'acqua. Potrei rispiegarlo adesso, con la stessa precisione, più o meno, a chiunque avesse voglia di ascoltarmi.
Però vado a leggere, ché almeno questa volta una riserva naturale intellettuale me la sono preservata.
Tanto poi mi passa.

Share This:    Facebook  Twitter  Google+

7 commenti:

  1. Quell'avvallamento ce l'ho anche io. A volte più marcato, altre timido ricordo.
    Ma rimane lì. Mi guardo intorno e boh.

    RispondiElimina
  2. Conosco la sensazione. Che generalmente mi attacca periodo del mio compleanno.
    E mi rendo conto che il vuoto si crea perchè certe persone il vuoto ce l'hanno dentro e diciamolo anche, non è che sia fantastico sentirsi circondati dal.. nulla.
    Poi boh. Sono solo pensieri nati da periodi di merda.

    RispondiElimina
  3. Hey vieni a trovarmi ho una sorpresa per te!
    baci M
    www.fashionspiesmg.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Tanto poi passa, si, passa tutto. Sarebbe bello rimanesse come ricordo e basta.

    RispondiElimina
  5. Diciamo che conoscendoti sono molte le cose che ti fanno precipitare in un vuoto cosmico e nella negatività più totale. Devi affrontare le cose che accadono con un pò più di tranquillità e a testa alta! comunque ti porto a mangiare tutti i Crocque Monsieur che vuoi specialmente ora che ho scoperto l'esistenza del Crocque Madame, non posso più farne a meno!

    RispondiElimina
  6. @Tutti:
    siete i lettori più belli del mondo.
    Un boh a tutti pieno di amore <3

    RispondiElimina
  7. Hey ma non hai ancora ritirato il tuo premio?? dai passa da me!


    http://fashionspiesmg.blogspot.it/2013/03/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina