martedì 4 dicembre 2012

La sciarpa rivoluzionaria della genitrice.

La gentrice entra in camera con un annuncio sorprendente.

"Devo spiegarti come faccio per ricordare lo schema ai ferri della sciarpa che sto facendo a tua sorella".

Azz.

"Dimmi pure ma' ".

Parte.

"Le maglie si dividono in quelle che devo fare a destra e quelle che devo fare a sinistra, no? 
Bene.
Dato che io sono di sinistra, mi ricordo che devo iniziare da sinistra. Poi c'è un destra-sinistra che non rispecchia alcuna preferenza politica, ma solo l'esatto contrario da cui ho iniziato. Mi segui?
Bene.
Segue una lunga sezione che inizia sempre da destra. Così per cinque volte.
DESTRA DESTRA DESTRA DESTRA DESTRA.
Come un rompicoglioni che vuole convincermi a votare Berlusconi.

Poi viene il bello: perché devo ricordarmi se le maglie devono essere fatte davanti o dietro. Ecco: quelle a sinistra sono tutte sul davanti. Il che rispecchia la mia preferenza, diciamo. La sinistra viene prima, è al primo posto. Quelle fatte a destra sono tutte sul dietro. E me lo ricordo perché prima o poi a quei bastardi glielo metteremo in culo".



Go mum.

Share This:    Facebook  Twitter  Google+

5 commenti:

  1. Ahahahahahahahahaha! 'sta roba bisognerebbe stamparla ovunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella donna mi sforna un manifesto bello e buono, come se niente fosse!

      Elimina