lunedì 29 ottobre 2012

Serissima Birthday Wishlist.

Ecco una pratica lista a disposizione di tutti coloro che nel giorno maledetto nel giorno dei miei natali avessero intenzione di omaggiarmi.

QUI SI PARRA' LA VOSTRA NOBILITATE.

1. Una lampada liberty originale d'epoca.
2. Un appartamento nel quartiere Vinohrady di Praga.
3. Un'esperienza alla "Midnight in Paris". Passato, scrittori, artisti, feste, champagne, Parigi, passato, scrittori, pittori, scrittori, scrittori. Credo le vendano in quelle gift box.

(lillalandetlagom.tumblr.com)
4. Essere Quentin Tarantino come in "Essere John Malcovich".
5. Essere Christina Hendricks.

Scusa Christina, per averlo anche solo pensato.
 6. Essere Anna Torv.

7. Un'arma semiautomatica, una macchina fuori ad aspettarmi, la completa immunità.
8. Un biglietto per vedere l'aurora boreale.
9. Un biglietto per vedere i We are augustines.
10. Fare la groupie di Paolo Conte.
11. Un imprinting della Dollhouse. Superintelligente, superdivertente, nessuna ansia, abilità di kung fu sui tacchi.
12. Vivere in un quadro di Vettriano. Se la gift box non c'è, vedi punto numero 13.


13. Vivere in una puntata di Mad men.
14. Bussare a una porta e, al momento opportuno, dire "Fidelio". Regalo facilmente reperibile: invitatemi a casa vostra e chiedetemi la parola d'ordine prima di entrare. Dirò sempre e in ogni caso Fidelio.
15. Una fetta di Sacher all'Hotel Sacher. Nessuno che mi canta tanti auguri.
16. Il dolce dal nome impronunciabile che mangiavo per colazione a Budapest in quella pasticceria dall'aria vagamente comunista.
17. Alcuni buoni sconto per viaggi temporali, tra cui:

1986, Queen al Wembley Stadium
1961, gli sconosciuti Beatles suonano al Cavern di Liverpool
1829, sono seduta vicino a Leopardi mentre scrive Canto notturno di un pastore errante dell'Asia
1917, prendo il palazzo d'inverno
1989, vivo per un po' a Berlino
anni '70, assisto a un concerto di David Bowie

18. Vestiti da uomo che mi facciano sembrare come Diane Keaton. Oppure essere Diane Keaton e mettersi addosso qualsiasi cosa.
19. Il panino con il Camembert al marché de noel sotto l'Arche de la Défense.
Share This:    Facebook  Twitter  Google+

8 commenti:

  1. Il numero 3, anch'io anch'io!! *w*
    E anche il salto nel tempo nel '17, voglio conoscere i Romanov!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, accompagnami Betti. Ci facciamo un giro nel passato e conosciamo quel pezzo d'uomo di Toulouse-Lautrec <3

      Elimina
  2. Una lista di tutto rispetto e di grandissima ispirazione. Ti boccio solo il Camembert!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Io e i formaggi: una storia d'amore".
      Un giorno scriverò un memoir, e avrà questo nome.

      Grazie Mareva <3

      Elimina
  3. indiscutibilmente fanciulla dalle poche pretese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, mi si accontenta facilmente e spendendo pochissimo.

      Elimina
  4. Passavo di qui e la tua lista è meravigliosa, e approvo la maggior parte dei tuoi desideri :)

    RispondiElimina